Sono nata in una famiglia di viaggiatori, insegnanti e inventori. Già il mio tris-nonno girava l’Europa alla ricerca di nuovi ingredienti e spezie da inserire nei suoi dolci che produceva in una piccola fabbrica del centro storico genovese.

I miei genitori non hanno mai smesso di viaggiare e hanno condiviso con me e mia sorella questa passione portandoci in molti dei loro viaggi anche da piccole.

A soli 11 anni, Il viaggio che ha segnato la mia vita , più di ogni altro, è stato l’esplorazione dell’India del nord dormendo ogni giorno in situazioni di “fortuna” , dalla house-boat in Kashmir , l’albergo di fango a Leah, la tenda per il pellegrinaggio all’Amarnath e non ultimo l’albergo con i letti di pietra e le lenzuola dipinte a Deli. La visita dei templi e il contatto con i bambini che stavano studiando da monaci , i santoni in fila per curare il mal di altitudine di mia sorella, gli spazi infiniti dell’Himalya…. Tutto questo ha sicuramente contribuito a ciò che sono.

Una ricercatrice del senso della vita.

Ricerca che si è sviluppata attraverso diversi percorsi sia religiosi che spirituali, studi, incontri, scambi di opinioni e naturalmente con i miei viaggi.

Ciò che ha caratterizzato il mio peregrinare è stata sempre un attenzione a ciò che di nuovo aveva da offrirmi il luogo, sono una persona molto curiosa e anche socievole, questo mi ha permesso di fondermi con il tessuto sociale del luogo e di apprenderne le usanze , una delle cose più strane che ho fatto? partecipare ad una cerimonia del Kava-Kava con l’equipaggio di crociera alle Fiji. Unica donna ammessa a questo rituale.

Qualche anno fa una crisi profonda , una depressione latente che mi ha condotto a domandarmi ancora una volta il senso della mia vita e da quello una domanda:

Cosa realmente mi rende felice?

La risposta è stata Viaggiare! Da qui è partito un moto di creazione di una realtà che mi permettesse di realizzare il sogno di viaggiare, di poter dare un senso alla mia esistenza e a quella di chi incontro attraverso il viaggio.

Dopo aver fatto un Master in Gestalt Coaching con Gabriele Baroni ed essere diventata un coach certificato, è nato il progetto Giramappamondo e la specializzazione in Travel Coaching come risultato di tutto questo.

Ecco in cosa mi sono specializzata negli anni:

  • Master Gestalt Coaching (4 anni )
  • Operatrice Costellazioni Familiari ad approccio Immaginale
  • Diploma di Laurea in tecnico cosmetologo con specializzazione a Londra in aromaterapia,
  • corso di Fiori di Bach,
  • corso di Floriterapia Australiana con Ian White,
  • Corso di Morfopsicologia applicata ,
  • Operatrice certificata di Bars® e Body Process Access Consciousness™
  • specializzata in meditazioni guidate,
  • appassionata di nativi americani e della loro filosofia di vita,
  • appassionata di Stand up Comedy e viaggiatrice curiosa e sociale.

 

I viaggi che ho fatto:

  • Giocare con i Monaci bambini nei Templi del Ladakh a 11 anni.
  • Esplorare le Piramidi Egizie a 13 anni
  • Primo Viaggio Iniziatico in solitaria (viaggio Genova-Trieste) a 13 anni
  • Lavorare in un Fish and Chips a Londra
  • Alla scoperta delle pepite d’oro in British Columbia
  • Il più buon panino al salmone della mia vita in Alaska
  • Assistere alla cerimonia del KavaKava alle Fiji
  • Nuotare con i delfini in Australia
  • Andare a Messa con il Re di Tonga
  • Discesa con il Kaiak del torrente in Canada Orientale
  • In giro per i parchi nazionali dell’ovest Americano con mio nipote di 9 anni.
  • Partecipare all’allenamento dei lottatori di Sumo in Giappone…. Ma solo come osservatrice!
  • Cuba dal punto di vista di un cubano
  • Assistere ad una nascita in Brasile
  • Ballare con gli Scozzesi a capodanno per le strade , e urlare HOGMANAY
  • Viaggio in solitaria in Irlanda
  • molto altri ancora sono stati i miei viaggi….

Ora vi faccio una domanda:

Qual’è stata la vacanza che ricordi con più piacere?

Quale ingrediente segreto aveva?

Probabilmente una delle risposte è:

Mi sentivo perfettamente a mio agio! Vero?

Il mio lavoro consiste nel riportarti a quell’esperienza con una consapevolezza maggiore, attraverso diverse tecniche.

Ricorda…la vita può essere un piacevole viaggio inaspettato.